Endurance no image

Published on Aprile 24th, 2013 | by redazione

0

Wec: l’Audi R18 ed il mistero dello scarico scomparso

In questa foto scattatata durante la gara di Silverstone è evidente la "scomparsa" del termina di scarico.

In questa foto scattata durante la gara di Silverstone s’intuisce la “scomparsa” del termina di scarico.

C’è un piccolo mistero sull’Audi R18 che ha dominato la prova di apertura del Mondiale endurance 2013, a Silverstone, che è stato individuato dai colleghi del mensile Racecar Engineering.

Il fatto è questo: è sparito il tubo di scarico che fino all’anno scorso fuoriusciva nella parte posteriore. A questo punto l’unica soluzione è che i gas vengano indirizzati sul diffusore, in una sorta di imitazione degli scarichi soffiati utilizzati in F1.

Fino al 2012 lo scarico era unico (anche perché il diesel adotta un solo turbo), mentre sulla versione 2013 la tubazione si biforca subito a valle del gruppo di sovralimentazione per finire ai due lati della R18, esattamente dove non si sa anche se si ipotizza all’altezza dei passaruota posteriori, per influenzare il flusso d’aria nel sottoscocca.la quantita di gas “soffiati”

Questo tentativo di imitare il diffusore soffiati tipo F1 sembrerebbe comunque destinato a breve vita. Infatti, la R18 non dovrebbe produrre un flusso sufficiente a contrastare il vortice d’aria generato dalla ruote posteriore che penetra nel diffusore, vanificando così l’apporto aerodinamico dei gas di scarico scoperto da Adrian Newey della Red Bull nella stagione 2011 della F1.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 2 =

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS