24H LeMans

Published on Giugno 12th, 2014 | by redazione

0

24 Ore di Le Mans: dati e curiosità per capire la corsa

In attesa che alle ore 19 inizino le qualifiche ufficiali per la 24 Ore di Le Mans (divise in due turni: dalle 19 alle 21 e dalle 22 alle 24), c’è ancora tempo per qualche dato statistico e curioso sull’evento.

Innanzitutto, la data: 14 giugno. Era il 14 giugno 1970 quando la Porsche vinse la sua prima 24 Ore, con l’ormai leggendaria 917. Domenica 14 giugno 2014, a Le Mans la Porsche potrebbe transitare sotto la bandiera a scacchi (in quale posizione è impossibile dirlo) per la prima volta dopo 16 anni di assenza dalla categoria regina della maratona francese, la LMP1.

Il circuito è lungo 13.629 metri, ha 21 curve (nove a sinistra e 12 a destra). La più lenta è quella di Mulsanne (70 km/h), la più veloce la “S” delle Curve Porsche (240 orari), dove è avvenuto l’incidente di Duval. La velocità massima (330 orari) è raggiunta alla staccata della prima variante. In gara, la lunghezza di ogni stint sarà di 14-15 giri.

Secondo quanto dichiarato dalla Porsche, la sua 919 Hybrid (potenza complessiva superiore ai 750 CV) consumerà 139,6 MG a giro, pari a 4,79 litri di carburante.

I record da battere: sulla distanza, 4.742,9 chilometri (348 giri) realizzato nel 2013; record sul giro, Stephane Sarrazin (Peugeot 908), in 3:18.513, mesia 247,159 km/h realizzato nel 2008.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − tredici =

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS