Personaggi

Published on Febbraio 3rd, 2014 | by redazione

0

Ross Brawn, addio alla Formula 1 e alle corse motoristiche

Ross Brawn (nella foto) ha annunciato ufficialmente il ritiro dal mondo della Formula 1. «Sono in pensione ed ho intenzione di godermi la pesca che è la mia grande passione. Voglio prendermi un anno di riposo poi vedrò cosa mi offrirà la vita. Ho dei progetti nel cassetto, ma non nel mondo delle corse», ha dichiarato il tecnico inglese alla stampa locale.

Si chiude così una carriera motoristica iniziata nei primi anni Setttanta quando Ross James Brawn (classe 1954) fu assunto come ingegnere apprendista al United Kingdom Atomic Energy Authority nel suo Atomic Energy Research Establishment a Harwell, Oxfordshire.

La sua carriera nei motori cominciò nel 1976, quando passò alla March Engineering in qualità di meccanico nel suo team di Formula 3. Nel 1978 Brawn fu ingaggiato da Frank Williams per il suo nuovo team di F1 come esperto d’aerodinamica.

Dopo un breve periodo con la Force e con la Arrows, il lavoro di Brawn destò l’attenzione della Jaguar, che lo assunse nel 1989. Cominciò a lavorare nella sezione sportiva, portando l’esperienza raccolta in F1, ottenendo i successi con la Jaguar XJR-14 che vinse il Campionato del Mondo Sport Prototipi 1991.

Pochi anni dopo, Brawn tornò in F1 come direttore tecnico della Benetton, dando il suo apporto ai due titoli mondiali di Michael Schumacher nel 1994 e 1995, e alla vittoria del titolo Costruttori del 1995.
Brawn seguì Schumacher alla Scuderia Ferrari nel 1996 e fu determinante nel 1999 per la conquista da parte della Rossa del titolo costruttori, il primo dei sei consecutivi. Brawn fu fondamentale anche nei cinque titoli piloti raccolti da Schumacher dal 2000 al 2004.

Il 26 ottobre 2006 la Ferrari annunciò che Brawn avrebbe lasciato il team. Il direttore tecnico si prese un anno sabbatico, per lasciare spazio a giovani nuovi ingegneri. Al termine di questo periodo non rientrò in Ferrari, ma venne ingaggiato dalla Honda.

Nel 2009 rilevò la proprietà di quest’ultima, dando così vita al nuovo team Brawn GP. I suoi due piloti, Jenson Button e Rubens Barrichello, furono protagonisti di una stagione positiva che terminò con la vittoria di Button e della Brawn GP dei rispettivi titoli mondiali con una gara di anticipo rispetto alla fine del campionato.

Nel novembre 2009 la scuderia passò sotto la proprietà della Mercedes, con la quale Ross Brawn ha continuato a lavorare nel ruolo di team principal fino alla stagione 2013.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016