Formula 1

Published on Ottobre 14th, 2013 | by redazione

0

F1: sospetti Mercedes sui motori Renault

La Mercedes sul tracciato di Suzuka.

La Mercedes sul tracciato di Suzuka.

Il podio giapponese monopolizzato da piloti motorizzati Renault, ha messo in allarme la Mercedes. Il team tedesco, infatti, contava di scalzare la Ferrari dal secondo posto della classifica Costruttori già a Suzuka, posto che vale un bel mucchio di soldi secondo le tabelle del Patto della Concordia.

Invece, dopo il GP si ritrova ancora terzo ma distaccato da dieci punti dalla Scuderia e con la minaccia di una Lotus in perentoria rimonta.

«A partire da Singapore – commenta Toto Wolf, gran capo di Mercedes F1 – non solo la Red Bull sembra avere una marcia in più ma anche la Lotus, che monta lo stesso motore, è diventata molto competitiva». Wolf sospetta, ma non lo denuncia ufficialmente, che i motori Renault forniti ai due team abbiamo una mappatura intelligente e una sorta di soluzione simile agli scarichi soffiati di recente memoria.

«Se è vero che adottano queste soluzioni, noi della Merceds dobbiamo chiederci innanzitutto perché non ci abbiamo pensato anche noi e, poi, se abbiamo le risorse necessarie per ribaltare la situazione. Probabilmente dovremo trovarle diminuendo il lavoro da altre parti». Purtroppo nella sede del team a Brixforth tutti i banchi prova sono impegnati e lavorano a pieno ritmo per sviluppare il V6 da utilizzare nella stagione prossima.

La Mercedes deve fronteggiare in questi giorni anche un altro problema, quello riguardante Ross Brawn, che ha minacciato di lasciare la squadra se non gli verrà confermato il ruolo di capo della squadra. «Non ho alcuna intenzione di accettare un incarico che non sia quello di responsabile unico del team, figura indispensabile se si vuole vincere. In caso contrario me ne vado». Dove? Probabilmente in McLaren dove arriverà nel 2015 probabilmente Fernando Alonso e sicuramente  quella Honda, con cui Ross aveva collaborato prima della strana avventura mondiale della sua Brawn GP.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + undici =

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016