Wec

Published on Maggio 28th, 2019 | by Massimo Campi

0

Ford abbandona dopo Le Mans, per festeggiare dipinge le vetture con le livree storiche

Ford ha annunciato l’intenzione di lasciare il campionato WEC dopo la 24 Ore di Le Mans, l’ultimo round della Super Season 2018/2019. Per il saluto finale la Ford ha deciso di colpire la fantasia degli appassionati creando una serie speciale di decorazioni che ripercorrono il glorioso passato del marchio statunitense sul tracciato della Sarthe: Le quattro Ford GT di Ford Chip Ganassi Racing indosseranno una livrea che celebra il successo del costruttore a Le Mans, sia nel presente che negli anni ’60, in questa 87a edizione.

Ogni auto avrà una decorazione con un significato speciale. La Ford GT # 66 guidata da Stefan Mücke, Olivier Pla e Billy Johnson avrà una livrea nera che riecheggia quella della Ford GT40 Bruce McLaren e Chris Amon che ha vinto Le Mans nel 1966. La Ford GT40 # 1, che Dan Gurney e A.J. Foyt hanno portato alla vittoria a Le Mans nel 1967, è ricordata nella nuova livrea della Ford GT n. 67 guidata da Andy Priaulx, Harry Tincknell e Jonathan Bomarito. La Ford GT # 68 riprenderà la decorazione della vettura che ha vinto la categoria GTE Pro nel 2016. Dirk Müller, Joey Hand e Sarthois Sebastien Bourdais correranno con gli stessi colori della loro vittoria a Le Mans tre anni fa. La Ford GT # 69 di Scott Dixon, Ryan Briscoe e Richard Westbrook si ispirano alla Ford GT40, che è arrivata seconda nella gloriosa vittoria 1-2-3 a Le Mans nel 1966. Per quanto riguarda la Ford GT # 85 che sarà schierata in GTE Am dal team Keating Motorsports, il team aveva già annunciato a Sebring che avrebbe indossato i colori del suo sponsor principale, Wynn’s. Ben Keating, Jeroen Bleekemolen e Felipe Fraga saranno i piloti.

“Nel 2016, Ford è tornata a Le Mans per celebrare il cinquantesimo anniversario della nostra incredibile vittoria del 1966 e l’abbiamo celebrata nel migliore dei modi vincendo la gara”, ha dichiarato Bill Ford, presidente esecutivo di Ford Motor Company. “Salire su questo podio a nome dei dipendenti è stato un momento di orgoglio per me e non vedo l’ora di tornare a Le Mans quest’anno per supportare la squadra mentre ci avviciniamo alla nostra ultima gara.”

“La Ford GT è stata creata per riportare la Ford nel mondo delle competizioni GT endurance”, ha dichiarato Mark Rushbrook, direttore Ford Motorsports Worldwide. “Questo programma Ford GT di serie è stato un grande successo per il nostro marchio e abbiamo apprezzato le numerose sfide emerse durante questo programma di quattro anni. Con Le Mans finisce l’avventura nel WEC, ma il programma prosegue nelle gare di IMSA che rimangono nel 2019. “

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , ,


About the Author

Massimo Campi

Perito meccanico, fotografo, giornalista, da oltre 40 anni nel mondo del motorsport. Collaborazioni con diverse testate e siti giornalistici del settore.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS