Formula 1

Published on Febbraio 17th, 2014 | by Bruno Brida

0

La Red Bull pronta a sostituire il motore Renault con un “suo” Cosworth?

I rapporti tra Red Bull e Renault sono al centro dell’attenzione del piccolo mondo della Formula 1, dopo la disastrosa prova del motopropulsore francese a Jerez (nella foto, un perplesso Daniel Ricciardo discute con un tecnico Renault).

Secondo alcune indiscrezioni, la prosecuzione della collaborazione tra le due dipenderà dall’esito dei test in Bahrain in programma mercoledì 19 a sabato 22, ma non solo. «Speriamo che lì vada tutto bene, anche se è meglio avere problemi durante i test che in gara», ha dichiarato in tono conciliante Sebastian Vettel che poi ha però aggiunto di sperare di avere in Bahrain «una monoposto che non solo giri normalmente ma che possa anche essere spinta a pieno regime».

E nel malaugurato caso che si verificassero problemi anche nell’ultima sessione di prove precampionato? Ufficialmente la collaborazione tra Renault e Red Bull continuerà per trovare soluzioni che consentano di uscire assieme dal tunnel della crisi tecnica, ma fa discutere una dichiarazione sibillina di Helmut Marko, “eminenza grigia” della squadra campione del mondo: «Abbiamo un contratto di lungo termine con Renault, che è ovviamente legato ai risultati in pista».

E se i risultati non arrivassero? Beh, in questo caso potrebbe tornare in campo la Cosworth che ha sviluppato per proprio conto un V6 turbo. Voci provenienti dalla Gran Bretagna suggeriscono che la Red Bull potrebbe prendere il mano l’unità del glorioso motorista per svilupparlo e gestirlo per conto proprio. Sarà vero? Lo sapremo tra non molto.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , , ,


About the Author

Bruno Brida

Laureato in ingegneria. Giornalista da oltre 40 anni nel settore motoristico, produzione e sportivo. Consulente della comunicazione. Esperienze: redattore di Quattroruote, caporedattore di Autoruore 4x4, caporedattore centrale della Gazzetta di Crema e della Gazzetta di Monza, direttore di Paddock.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 3 =

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016