Spa H24

Published on Luglio 15th, 2021 | by Massimo Campi

0

TotalEnergies 24 Hours of Spa rivela l’entry list di 60 vetture per l’edizione 2021

Un campo di 60 vetture mirerà a conquistare la gara GT più competitiva del mondo alla fine di questo mese, quando la TotalEnergies 24 Hours of Spa metterà in scena la  73a edizione. che fa ritorno alla sua tradizionale data estiva il 29 luglio- 1 agosto con il pubblico presente sugli spalti.

La griglia del 2021 include ciascuno dei nove marchi che gareggiano a tempo pieno nel Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Endurance Cup ed è guidata da 13 vetture di Mercedes-AMG e dalla vincitrice assoluta in carica Porsche. Audi, Lamborghini e Ferrari rimangono tutte forti, mentre BMW punterà a raggiungere la 25a vittoria da record con la sua M6 GT3. Gli equipaggi competitivi che rappresentano i marchi britannici Aston Martin, McLaren e Bentley completano il campo partenti.

L’elenco delle iscrizioni di quest’anno include 26 vetture Pro, un record di 17 partecipanti alla Silver Cup, 14 equipaggi Pro-Am e un trio di sfidanti della Coppa Am. La gara rappresenta il terzo round della Endurance Cup e la tappa di apertura dell’Intercontinental GT Challenge Powered by Pirelli tour. Audi, Mercedes-AMG, Lamborghini e Porsche sono già impegnate nella serie globale e parteciperanno alla gara con un numero fino a sei partecipanti per ottenere punti per il campionato costruttori.

Con i preparativi quasi conclusi, l’attività in pista prenderà il via a Spa-Francorchamps tra meno di due settimane. Questi i contendenti che sperano di festeggiare nel pomeriggio di domenica 1 agosto.

ASTON MARTIN (VANTAGE AMR GT3) –  L’iconico marchio sarà rappresentato da un trio di auto, ciascuna gestita dall’esperta squadra britannica Garage 59. La voce Pro-Am per l’intera stagione è tra le principali contendenti per la vittoria dopo essere arrivata terza lo scorso anno, mentre l’equipaggio della Silver Cup può anche correre in testa alla sua classe. Inoltre, il team ha aggiunto una vettura Pro una tantum che presenta un trio di piloti Aston Martin, dando al marchio la vera speranza di assicurarsi la sua prima vittoria assoluta dal 1948.

AUDI (R8 LMS GT3) – Il marchio di Ingolstadt mantiene l’impegno con il quartetto di auto sportive Audi sponsorizzate dalla fabbrica, con due vetture Audi Sport che saranno gestite dal Team WRT e una ciascuna da Attempto Racing e Saintéloc Racing. Quest’ultimo schiererà un ulteriore equipaggio Pro, mentre tutte e tre le squadre saranno presenti nella Silver Cup. Il Team WRT ha affidato un paio di vetture alla classe altamente competitiva, mentre Attempto e Saintéloc ne hanno una ciascuno.

BENTLEY (CONTINENTALE GT3) – Il famoso marchio Bentley è alla partenza  della più grande gara GT3 del mondo grazie a CMR. La squadra francese schiererà la sua Continental n. 107 nella Silver Cup, la squadra di Charly Bourachot vuole ripetere il successo dello scorso anno, che ha portato la Bentley alla sua prima vittoria in questo evento con la vittoria nella Am Cup.

BMW (M6 GT3)- Il marchio bavarese punta alla 25a vittoria complessiva e alla vittoria d’addio per la M6. Il marchio di maggior successo nella storia di TotalEnergies 24 Hours of Spa ha tutte le possibilità di assicurarsi il 25° trionfo complessivo da record quest’anno. Un paio di auto Pro saranno schierate dal vincitore del 2018 Walkenhorst Motorsport e presenteranno alcuni dei migliori talenti di fabbrica del marchio. La BMW ha un’ulteriore rappresentanza dalla squadra Pro-Am Boutsen Ginion Racing, che sventolerà la bandiera belga con la n. 10, mentre Walkenhorst Motorsport sarà in gara nella Am Cup.

FERRARI (488 GT3) – La Ferrari andrà alla ricerca della sua prima vittoria assoluta a Spa dal 2004 con un paio di formazioni ufficiali all’Iron Lynx. Guidata dal vincitore del 2012 Andrea Piccini, la squadra cesenate ha speranze realistiche di assicurarsi la vittoria alla sua prima apparizione. Rinaldi Racing affronterà la Silver Cup, mentre in Pro-Am correrà un quartetto di 488 iscritti GT3. Il vincitore di più classi AF Corse schiererà due vetture, mentre gareggeranno anche Sky Tempesta Racing e Kessel Racing

LAMBORGHINI (HURACAN GT3 EVO) – Lamborghini continua a perseguire la sua prima vittoria assoluta alla TotalEnergies 24 Hours of Spa. La Lambo è al via con l’equipaggio #63 Orange1 FFF Racing e con l’Emil Frey Racing. L’Emil Frey Racing è la prima favorita nella Silver Cup, dove gareggerà sia contro Grasser Racing che contro VS Racing. Barwell Motorsport ha ottenuto una vittoria di classe per tre anni consecutivi e difenderà la sua vittoria Pro-Am del 2020, contendendosi il numero 19 di Orange1 FFF Racing.

MCLAREN (720S GT3) – Un paio di equipaggi McLaren si sfideranno quest’anno alla TotalEnergies 24 Hours of Spa, entrambi i quali sembrano in grado di contendersi i primi posti nelle rispettive classi. La JOTA punterà alla vittoria con il trio di piloti ufficiali sulla n°38. Inception Racing inseguirà la vittoria Pro-Am

MERCEDES-AMG (AMG GT3) – Con 13 vetture in gara, il contingente Mercedes-AMG alla gara di quest’anno sarà eguagliato solo da Porsche. Il costruttore tedesco ha quattro equipaggi in lotta per la vittoria assoluta: due di AKKA ASP e uno ciascuno di HRT e HubAuto. Sarà anche il marchio Silver Cup più rappresentato con sei vetture, distribuite tra AKKA ASP, HRT, Madpanda Motorsport, SPS Automotive Performance, Toksport WRT e Winward Racing. Un trio di squadre Pro-Am di GetSpeed, RAM Racing e SPS rafforza ulteriormente la sua sfida.

PORSCHE (911 GT3-R) – Un ingresso Porsche di 13 vetture completa la griglia del 2021. Otto di questi equipaggi correranno per la vittoria assoluta, assicurando che Porsche sia rappresentata da più auto Pro di qualsiasi altro marchio. La sua ricerca della terza vittoria consecutiva vede due vetture di Dinamic Motorsport, KCMG e Frikadelli Racing, integrate dalle vetture di Rutronik Racing e del vincitore del 2019 GPX Racing. Porsche sarà inoltre rappresentata da Allied Racing in Silver Cup, un duo di vetture Pro-Am di Herberth Motorsport e la nuova arrivata EBM Giga Racing, oltre alle voci Am Cup di Huber Motorsport e Hägeli di T2 Racing.

La prima attività in pista della 24 Ore di Spa di TotalEnergies del 2021 sarà il Bronze Test di martedì 27 luglio, seguito da un giovedì ricco di prove, pre-qualifiche, prove notturne e qualifiche. Una volta completate le qualifiche la 73a TotalEnergies 24 Hours of Spa, partirà alle 16:30 di sabato 31 luglio e si concluderà allo stesso tempo domenica 1 agosto. La gara godrà ancora una volta di un’ampia copertura in diretta tramite una serie di opzioni online, consentendo ai fan di vivere l’azione tramite streaming gratuiti e non geo-bloccati con commenti in francese o inglese. Questi saranno disponibili attraverso la consueta varietà di piattaforme, incluso il sito Web ufficiale dell’evento e la pagina Facebook e sui canali YouTube di GT World.

 

Print Friendly, PDF & Email

Tags:


About the Author

Massimo Campi

Perito meccanico, fotografo, giornalista, da oltre 40 anni nel mondo del motorsport. Collaborazioni con diverse testate e siti giornalistici del settore.



Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016