Endurance

Published on Luglio 11th, 2021 | by Massimo Campi

0

4 Ore di Monza: le gare di contorno

La Michelin Le Mans Cup corsa sabato è stata invece costellata da incidenti e problemi tecnici alle vetture. Alla fine della due ore, si contano ben tre safety car e due full course yellow. Uno dei colpi di scena riguarda il prototipo #5 guidato da Finn Gehrsitz e Hamza Owega (Phoenix Racing), partito dalla pole. I due piloti sono costretti al ritiro per un guasto meccanico poco dopo la metà della gara. La vittoria va così al Team United Autosports con il duo Gerald Kraut e Scott Andrews, che sfruttando i problemi degli avversari rimontano dalla sedicesima posizione e conquistano la vetta del campionato piloti. Completano il podio LMP3 il prototipo #66 (Rinaldi Racing) di Mattschull-Varrone e il #7 degli inglesi Wells-Noble. I due equipaggi erano partiti rispettivamente dalla quinta e dalla nona piazza.

La conferma di una gara ricca di colpi di scena arriva anche dai risultati delle GT3, con ben tre vetture – due Ferrari 488 GT3 EVO e una Porsche 911 GT3 R – che tagliano il traguardo tra le prime dieci posizioni. Al primo posto di categoria (quarto nella graduatoria generale) arriva il Team Iron Lynx con la coppia italiana Ruberti-Lancieri su Ferrari. Seconda un’altra Ferrari del duo Pin-Bovy. Terza la Porsche di Leutwiler e Andlauer del Team Pzoberer Zürichsee By TFT.

La Porsche Carrera Cup France corre a Monza due gare di 30 minuti. Nella prima prova di sabato, arrivano nell’ordine a podio: Marvin Klein del team CLRT, Florian Latorre, suo compagno di squadra e Alessandro Ghiretti (Martinet by Almeras). Domenica, in gara-2 si confermano sul podio sia Klein che Latorre, rispettivamente secondo e terzo, ma a trionfare è il francese Dorian Boccolacci, anche lui del team Martinet by Almeras.

Nella Ligier European Series è un grande fine settimana per la coppia italiana Jacopo Faccioni – Alessandro Cicognani (HPRacing By MonzaGarage), che si piazza al secondo posto in gara-1 e vince gara-2 davanti a Jacques Nicolet e al duo Steve Zacchia e Patrick Zacchia. In gara-1 la vittoria va invece a Lafargue-Enjalbert, che precedono i due piloti di casa e la coppia inglese formata da Andrew e Jeremy Ferguson. Entrambi i podi assoluti sono appannaggio di Ligier JS P4, mentre nelle JS2 R la prima prova vede Natan Bihel chiudere al primo posto di categoria, davanti a Martins-Pernaut e a Laurent Millara. In gara-2 vincono invece proprio Martins-Pernaut, che precedono Millara e lo spagnolo Cédric Oltramare.

Immagini © Massimo Campi

Print Friendly, PDF & Email

Tags:


About the Author

Massimo Campi

Perito meccanico, fotografo, giornalista, da oltre 40 anni nel mondo del motorsport. Collaborazioni con diverse testate e siti giornalistici del settore.



Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016