Formula 1

Published on Agosto 29th, 2020 | by redazione

0

QUALIFICHE IN BELGIO: HAMILTON INSAZIABILE CANNIBALE !

Di Carlo Baffi

E sono 93 ! Lewis Hamilton ha ritoccato nuovamente il suo record personale di pole position in Formula Uno. E lo ha fatto stampando un tempo fantastico di 1’41”252, demolendo il primato assoluto della pista di Spa in Belgio, considerata da tutti l’Università del Motorsport. Se ieri, dopo le libere 2 era sorto qualche dubbio in merito alle prestazioni delle Mercedes con il miglior crono di Verstappen sulla Red Bull, oggi si sono ristabilite le forze in campo. Hamilton ha rifilato mezzo secondo al compagno Valtteri Bottas: quindi prima fila all’insegna delle W11. In seconda fila s’è piazzato Verstappen a 15 millesimi e poi troviamo Daniel Ricciardo autore di una buona qualifica al volante di una Renault che s’è dimostrata competitiva. Un risultato che confermato da Esteban Ocon, sesto preceduto dalla seconda Red Bull di Alexander Albon. Un po’ sottotono le Racing Point. Perez, ottavo è stato sopravanzato dalla McLaren-Renault di Sainz jr., mentre Stroll partirà alle sue spalle col nono tempo. Decima l’altra McLaren di Lando Norris. Crisi profonda invece per le Ferrari sprofondate in settima fila: Charles Leclerc è 13° davanti a Sebastian Vettel 14°. Le SF1000 non hanno superato la Q2, a cui a cui sono approdate col fiatone. All’origine di un problema ormai cronico c’ la crisi dell’intero pacchetto, con la difficoltà a sfruttare gli pneumatici nella giusta finestra. Eloquenti le parole di uno sconsolato Vettel: “…questa è la macchina che abbiamo per adesso ed è quello che possiamo fare fin qui.” Al termine delle qualifiche ha parlato anche Binotto secondo il quale c’è qualcosa che sta sfuggendo e si augura che i tecnici capiscano al più presto dove corre ai ripari. Sempre a detta del Team Principal di Maranello, la scuderia ha optato per un maggiore carico aerodinamico dopo i problemi emersi nelle libere del venerdì. Malgrado la situazione difficile, Binotto ha comunque cercato di essere ottimista in previsione della gara, confidando in un assetto adatto su pista bagnata. In grossa difficoltà anche le altre monoposto motorizzate dal Cavallino. Raikkonen è 16° con la prima Alfa Romeo, davanti a Grosjean sulla Haas e all’altra Alfa di Giovinazzi. Fanalino di coda Magnussen (Haas) preceduto dalla Williams-Mercedes di Latifi.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Tags: ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016