Formula 1 Nico Rosberg incidente GP Austria 2016

Published on Luglio 3rd, 2016 | by Bruno Brida

0

GP Austria 2016: Nico spreca, Lewis raccoglie

Hamilton ha vinto il GP Austria 2016 dopo l’ennesimo duello rusticano con il compagno Rosberg alle ultime curve dell’ultimo giro.

Il GP Austria 2016 è stato vinto da Lewis Hamilton alle ultime curve dell’ultimo giro. L’inglese della Mercedes deve ringraziare il compagno di squadra Nico Rosberg che ha buttato all’aria una prestazione davvero superlativa.

Partito dalla sesta posizione, per l’arretramento di cinque posizioni a causa di alcune sostituzioni tecniche, Rosberg era riuscito a passare in costa con una condotta di gara testardamente efficace, mentre il poleman Lewis, pur rimanendo nelle prime posizioni, sembrava meno brillante del solito.

Al 26° dei 71 giri previsti a Sebastian Vettel scoppiava lo pneumatico posteriore destra in pieno rettilineo, probabilmente per un azzardo del team che ha tenuto in pista il pilota mentre tutti gli altri avevano già provveduto alla prima sostituzione delle gomme.

Alcuni pezzi dello pneumatico della Ferrari rimanevano incastrati nella Mercedes di Rosberg, dopo aver danneggiato un deflettore laterale. Nonostante ciò il tedesco riusciva a mantenere il comando della corsa e a sperare nella vittoria, nonostante il recupero di Hamilton.

Il fattaccio è avvenuto, come detto, nelle ultime curve dell’ultimo giro. Approfittando del DRS l’inglese affiancava la monoposto del rivale che, persa la lucidità, lo spingeva fuori dal tracciato tra fumo e scintille d’attrito. Hamilton non mollava l’acceleratore e riusciva a riprendere la pista mentre Rosberg, con la vettura seriamente danneggiata (nella foto d’apertura), tagliava il traguardo in quarta posizione.

Sul secondo posto del podio è salito Max Verstappen (Red Bull), anch’egli autore di un’ottima gara, che ha saputo tenere a bada, nonostante qualche problema di gomme, Kimi Raikkonen. Come al solito il finlandese della Ferrari si è svegliato troppo tardi e, nonostante giri veloci, non è riuscito ad andare al di là del gradino più basso del podio.

Da menzionare l’eccellente sesto posto di Jenson Button (con una McLaren Honda particolarmente a proprio agio sul tracciato carinziano) ed il decimo di Pascal Wehrlein che ha portato il primo punto alla sua Manor.

La classifica del GP Austria 2016:

Pos Pilota Team Giri Gap
1 Hamilton Mercedes 71 1h 27:38.107
2 Verstappen Red Bull 71 + 0:05.719
3 Raikkonen Ferrari 71 + 0:06.024
4 Rosberg Mercedes 71 + 0:16.710
5 Ricciardo Red Bull 71 + 0:30.981
6 Button McLaren 71 + 0:37.706
7 Grosjean Haas 71 + 0:44.668
8 Sainz Toro Rosso 71 + 0:47.400
9 Bottas Williams 70 + 1 giro
10 Wehrlein Manor 70 + 1 giro
11 Gutierrez Haas 70 + 1 giro
12 Palmer Renault 70 + 1 giro
13 Nasr Sauber 70 + 1 giro
14 Magnussen Renault 70 + 1 giro
15 Ericsson Sauber 70 + 1 giro
16 Haryanto Manor 70 + 1 giro
17 Perez Force India 69 + 2 giri
18 Alonso McLaren 64 + 7 giri
19 Hulkenberg Force India 64 + 7 giri
20 Massa Williams 63 + 8 giri
21 Vettel Ferrari 26 incidente
22 Kvyat Toro Rosso 2 ritirato
Print Friendly, PDF & Email

Tags:


About the Author

Bruno Brida

Laureato in ingegneria. Giornalista da oltre 40 anni nel settore motoristico, produzione e sportivo. Consulente della comunicazione. Esperienze: redattore di Quattroruote, caporedattore di Autoruore 4x4, caporedattore centrale della Gazzetta di Crema e della Gazzetta di Monza, direttore di Paddock.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016

  • Foto del giorno

    BES2019_phCampi_1200x_0051.jpg