Formula 1

Published on Maggio 29th, 2016 | by Marco Brida

0

GP Monaco: per Hamilton prima vittoria stagionale

Il campione del mondo in carica Lewis Hamilton (Mercedes) porta finalmente a casa la sua prima vittoria del 2016, davanti a Daniel Ricciardo (Red Bull) penalizzato dal suo stesso team. Incredibile podio per Sergio Perez (Force India).

La gara parte dietro la safety car in condizioni di bagnato, con Ricciardo, davanti al leader del campionato Nico Rosberg (Mercedes) e Hamilton, che riesce a conservare la posizione mentre il tedesco è in crisi nera con le temperature e perde diversi secondi al giro, condizionando anche tutti i piloti alle sue spalle che non riescono a sopravanzarlo. Jolyon Palmer (Renault) è la prima vittima dei muretti di Montecarlo: perde la vettura in pieno rettilineo e si schianta a St. Devote per fortuna senza conseguenze. Anche Kimi Raikkonen (Ferrari) fa tutto da solo e finisce contro il guardrail toccando anche l’incolpevole Romain Grosjean (Haas).

Sauber incidente GP Monaco 2016

L’incredibile “incomprensione” tra i due piloti della Sauber: erano ultimi!

Col migliorare del meteo, uno alla volta tutti tranne Hamilton montano le intermedie: il pilota inglese vuole passare direttamente dalle full-wet alle slick ma non ha il ritmo e viene riagganciato da Ricciardo in pochissimo tempo. Riesce comunque a gestire l’australiano fino al momento delle gomme da asciutto.

Qui la Red Bull regala in modo a dir poco imbarazzante a Hamilton la gara facendo perdere a Ricciardo più di dieci secondi ai box non facendogli trovare le gomme pronte, permettendo così all’inglese di trovarsi primo dopo i pit stop.

Incidente Verstappen

Nuovo incidente per Max Verstappen, l”eroe” di Barcellona.

Dopo avergli negato la vittoria in Spagna con una strategia sbagliata, anche a Montecarlo la scuderia austriaca nega la vittoria al povero Ricciardo, che non dandosi per vinto attacca Hamilton ovunque ci sia spazio ma senza successo, anche per via di manovre non proprio corrette dell’altro pilota ma non sanzionate.

Con nessun pit stop da effettuare, Perez si ritrova terzo e tiene egregiamente a bada un opaco Sebastian Vettel (Ferrari). Quinto posto per un ottimo Fernando Alonso (McLaren) che resiste alla pressione di un Rosberg in crisi, ma sempre su una Mercedes, il quale proprio all’ultimo giro si farà anche sorprendere da Nico Hulkenberg (Force India), terminando quindi settimo.

Qui la classifica della gara

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , , ,


About the Author

Marco Brida

Politecnico di Milano, Facoltà di Ingegneria Meccanica. Licenza Csai Commissario Tecnico.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS

  • Il libro Brembo della Formula 1 2016