Formula 1

Published on Aprile 17th, 2016 | by redazione

0

F1 GP Cina: Rosberg non si ferma più

Nico Rosberg (Mercedes) vince tre gare su tre, dopo aver condotto in solitaria questo gran premio, ormai si trova ad aver 36 punti di vantaggio sul compagno Lewis Hamilton, settimo alla bandiera a scacchi.

Partenza ottima per Daniel Ricciardo (Red Bull) che dalla seconda piazza brucia Rosberg e si porta al comando. Orribile lo start delle due Ferrari, con Sebastian Vettel che centra Kimi Raikkonen dopo un repentino scatto a sinistra causato dall’improvvisa comparsa dell’altra Red Bull di Daniil Kvyat. Volano le sberle anche a centro gruppo, con Hamilton, che partiva ultimo, che si ritrova con l’ala anteriore sotto la macchina a seguito di un contatto. I detriti sparsi per tutta la pista, causano la foratura al povero Ricciardo, e quando entra la Safety Car per far pulire la pista, tutti quelli con l’auto danneggiata a seguito della maxi rissa alla prima curva entrano a sostituire gomme e musetti.

Dalla ripartenza in poi, Rosberg non lo si vedrà più, mentre Vettel, Raikkonen ed Hamilton sono obbligati alla rimonta. Con i protagonisti in fondo, la classifica vede ai primi posti nomi improbabili, come Fernando Alonso (McLaren), Pascal Wehrlein (Manor) e Esteban Gutierrez (Haas) terzo quarto e quinto dietro a Felipe Massa.

Vettel alla fine riesce a recuperare la seconda posizione, passando Kvyat, e conservandola fino alla fine, mentre nelle fasi finali Hamilton vede arrestarsi la sua rimonta dietro la Williams di Massa, che non riesce a passare. Da dietro, viene sopravanzato da Ricciardo e Raikkonen che termineranno quarto e quinto davanti a Massa, Hamilton e le Toro Rosso di Max Verstappen e Carlos Sainz.

Qui la classifica della gara

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS

  • Il libro Brembo della Formula 1 2016