Formula 1 Hamilton pole GP Australia

Published on Marzo 19th, 2016 | by Marco Brida

0

GP Australia 2016: nuova pole per Lewis Hamilton

Alle qualifiche del GP Australia 2016 Lewis Hamilton (Mercedes) apre la nuova stagione come aveva concluso quella vecchia, cioè davanti a tutti. Dietro di lui il compagno Nico Rosberg.

Al GP Australia 2016 ha devuttato il nuovo sistema di qualifiche, consistente nell’eliminazione progressiva dei piloti (ogni minuto e mezzo) a partire da 7, 6 e 5 minuti dall’inizio rispettivamente in Q1, Q2 e Q3 ma né il cambio del regolamento, né il cambio dei piloti né quello di motore riesce a schiodare la Manor dal fondo dello schieramento, con Rio Haryanto (penalizzato per una collisione in pit lane con Romain Grosjean) e Pascal Wehrlein che partiranno in fondo. Subito dopo, vengono eliminate le Haas di Romain Grosjean e Esteban Gutierrez.

Disastro per Daniil Kvyat (Red Bull), diciottesimo dietro le Sauber di Marcus Ericcson e Felipe Nasr.

La Q2 elimina le Force India di Sergio Perez e Nico Hulkenberg, la Williams di Vallteri Bottas, le due McLaren di Fernando Alonso e Jenson Button e la nuova coppia Renault formata da Jolyon Palmer e Kevin Magnussen.

Nessuna possibilità per gli avversari della Mercedes in Q3, con quasi nove decimi rifilati da Hamilton a Sebastian Vettel, terzo, davanti al compagno Kimi Raikkonen.

Molto bene le Toro Rosso, con Max Verstappen quinto e Carlos Sainz settimo.

Da rivedere qualcosa in queste nuove qualifiche, che hanno assicurato sicuramente più spettacolo nelle fasi iniziali, con tutte le macchine subito in pista con supersoft montate per evitare l’eliminazione dopo 7 minuti, ma che hanno visto il deserto per buona parte del Q3 per via del fatto che molti preferivano risparmiare le gomme per la gara avendo già usato due set di supersoft nel Q1 e Q2. Non volendo ri-cambiare subito il format delle qualifiche, bisognerebbe almeno dare più gomme “da qualifica” per spronare i piloti a dare il tutto per tutto in ogni sessione.

Infatti purtroppo la griglia di partenza è stata decisa praticamente a ben oltre tre minuti dalla fine, senza nessuna “sfida mortale” per la pole negli ultimi istanti.

La classifica delle qualifiche:

Pos Pilota Vettura Tempo Gap
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m23.837s
2 Nico Rosberg Mercedes 1m24.197s 0.360s
3 Sebastian Vettel Ferrari 1m24.675s 0.838s
4 Kimi Raikkonen Ferrari 1m25.033s 1.196s
5 Max Verstappen Toro Rosso/Ferrari 1m25.434s 1.597s
6 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m25.458s 1.621s
7 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 1m25.582s 1.745s
8 Daniel Ricciardo Red Bull/TAG Heuer 1m25.589s 1.752s
9 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m25.753s
10 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m25.865s
11 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m25.961s
12 Fernando Alonso McLaren/Honda 1m26.125s
13 Jenson Button McLaren/Honda 1m26.304s
14 Jolyon Palmer Renault 1m27.601s
15 Kevin Magnussen Renault 1m27.742s
16 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m27.435s
17 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 1m27.958s
18 Daniil Kvyat Red Bull/TAG Heuer 1m28.006s
19 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m28.322s
20 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 1m29.606s
21 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 1m29.642s
22 Rio Haryanto Manor/Mercedes 1m29.627s
Print Friendly, PDF & Email

Tags: , ,


About the Author

Marco Brida

Politecnico di Milano, Facoltà di Ingegneria Meccanica. Licenza Csai Commissario Tecnico.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS

  • Il libro Brembo della Formula 1 2016