Formula 1

Published on Settembre 9th, 2015 | by Bruno Brida

0

GP Italia: e se Kimi Raikkonen …

Cosa sarebbe successo se al GP Italia di domenica Kimi Raikkonen non si fosse piantato al via?

Certo, la storia non si scrive con i “se” o con i “ma”, che non cambiano l’esito di un evento. A posteriori, comunque, esaminando la cronistoria della gara, “se” Raikkonen avesse fatto una delle sue buone partenze, probabilmente il nome del vincitore non sarebbe cambiato, ma avrebbe avuto vita più difficile nel centrare il risultato.

Probabilmente (nessuno ne darà conferma) la strategia della Scuderia Ferrari era mandare il finlandese all’attacco di Hamilton per cercare di indurlo all’errore o fargli spremere maggiormente il motore Mercedes che, visto quanto successo a Nico Rosberg il giorno precedente, poteva avere qualche problema di tenuta.

Mancato il supporto del finlandese, con Lewis Hamilton libero di gestire indisturbato la sua corsa, la Scuderia ha preferito puntare sul risultato certo (per quanto possibile nello sport come nella vita quotidiana), ossia il secondo posto di Sebastian Vettel.

Che la Ferrari “ne avesse” è stato dimostrato proprio dalla furiosa rimonta di Kimi Raikkonen che si è bevuto abbastanza facilmente gli avversari, fino ad arrivare a “vedere” le Williams di Bottas e Massa che occupavano il quarto ed il terzo posto. Certo c’erano 21 secondi da recuperare, ma la vettura era veloce, come evidenziato dai 358,3 km/h fatti registrare proprio da Kimi nel corso della sua rincorsa.

Il podio più logico e atteso avrebbe potuto essere Hamilton, Vettel, Raikkonen. Un risultato sperato da Sergio Marchionne che ha bisogno di arrivare a ottobre con un’immagine brillante della Ferrari, per il suo collocamento in borsa, a Wall Street.

Purtroppo … o per fortuna … la storia, come già scritto, non si scrive con i “se” o con i “ma”.

A proposito, cosa è successo in quella disgraziata partenza? La Gazzetta dello Sport (di solito ben informata su quanto succede in casa della Ferrari) ipotizza un piccolissimo e forse involontario movimento delle dita della mano destra di Raikkonen, che ha azionato per sbaglio una levetta.

italy-lap-chart

Il contagiri del GP Italia 2015 che evidenzia la grande rimonta di Kimi Raikkonen.

 

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , ,


About the Author

Bruno Brida

Laureato in ingegneria. Giornalista da oltre 40 anni nel settore motoristico, produzione e sportivo. Consulente della comunicazione. Esperienze: redattore di Quattroruote, caporedattore di Autoruore 4x4, caporedattore centrale della Gazzetta di Crema e della Gazzetta di Monza, direttore di Paddock.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016

  • Foto del giorno

    BES2019_phCampi_1200x_0060.jpg