Wec

Published on Maggio 3rd, 2015 | by redazione

0

Wec 6 Ore di Spa: nuovo trionfo per l’Audi

Un confronto durato tutta la gara: Faessler/Lotterer/Tréluyer (Audi) e Dumas/Jani/Lieb (Porsche) si sono battuti fino all’ultimo giro, marcandosi a vista. Alla fine l’ha spuntata l’Audi, che bissa il successo di Silverstone.

E’ la dimostrazione di quanto sia cresciuta la Porsche, ma anche di quanti progressi sia riuscita a compiere l’Audi, che già in troppi davano per spacciata alla fine della stagione 2014.

Terzo posto per la Porsche 919 di Bernhard/Webber/Hartley, che completa la giornata positiva di Stoccarda… ma alla fine è sempre l’Audi a spuntarla!

Deludenti le Toyota, rallentate anche da vari inconvenienti ma mai realmente in grado di competere con Audi e Porsche, fin dalle prove iniziali.

In LMP2 la Gibson (che non è altro che la ex-Zytek), con Dovan/Evans/Tincknell, si conferma la vettura più competitiva del gruppo, dando un giro alla più moderna Ligier-Nissan di Yacamar/Derani/Gonzalez.

Molta delusione in casa AF Corse, per lo stop and go imposto a Gimmi Bruni con la penalità di un minuto inflitta per un’irregolarità commessa in un pit stop, che ha privato il pilota italiano della possibilità di giocarsela fino all’ultimo con l’Aston Martin di Mcadowall/Rees/Stanaway. Ne hanno approfittato le due Porsche 911 RSR, che hanno occupato il secondo e il terzo gradino del podio.

In classe AM, l’Aston Martin ripete l’exploit della Pro, con Dalla Lana/Lamy/Lauda, che precedono le Ferrari di Shaytar/Bertolini/Basov e Perrodo/Collard/Aguas.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS