Autodromi Un triste giorno a Monza - Pitpass.com

Published on agosto 7th, 2014 | by redazione

0

Autodromo di Monza: addio, cara e vecchia Parabolica, vittima della F1!

La fotografia sopra ha fatto il giro del mondo, ma è passata inosservata in Italia. Documenta un giorno triste in cui un altro pezzo di storia dell’autodromo di Monza viene distrutto nel nome di una Formula 1 che vuole eliminare tutte le difficoltà in nome di che cosa non si sa bene.

Asfaltando la via di fuga, in precedenza in ghiaia, la Parabolica ha perso del tutto il fascino che ne aveva fatto una delle curve più celebri al mondo. La pista di Monza sta diventando sempre più “banale” e l’unica caretteristica rimasta è ormai la velocità massima raggiungibile. Almeno finché Mister Ecclestone vorrà.

Addio, cara, vecchia, pista di Monza. Ormai di te e della tua Parabolica rimangono solo foto ingallite di grandi e memorabili imprese e tragedie!

 

P.S.: A proposito … molti degli incidenti accaduti durante la 24 Ore di Spa sono avvenuti perché le vie di fuga sfaltate non hanno trattenuto le vetture fuori controllo.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × quattro =

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS