Formula 1

Published on Febbraio 21st, 2014 | by Bruno Brida

0

Test in Bahrain, terzo giorno: ancora tribolazioni per la Red Bull, volano invece le vetture motorizzate Mercedes

Non c’è proprio pace per la Red Bull che, dopo la discreta prova di ieri (59 giri con Sebastian Vettel), contava di poter finalmente concentrarsi sulla messa a punto della sua RB10. Invece, dopo aver accumulato con Daniel Ricciardo (nella foto) 28 giri nella mattinata di oggi, terzo giorno di test sul circuito di Sakhir (Bahrain), è stata costretta ad annullare la sessione pomeridiana.

chilometraggio totale

Dal sito F1Fanatic, i chilometri percorsi in totale dalle squadre nei sette giorni di test fin qui disputati, quattro a Jerez e tre in Bahrain.

«Dopo il buon lavoro di ieri, questa mattina – ha spiegato Andy Damerum, l’ingegnere coordinatore dei lavori in pista del team – la macchina sembrava rispondere bene agli interventi … insomma, era ben diversa da quella di Jerez. Nella pausa di mezzogiorno, mentre stavamo apportando alcune modifiche, abbiamo scoperto un problema meccanico mai incontrato prima. Così abbiamo deciso di sospendere il test pomeridiano. Ora ci aspetta una notte di lavoro per rimediare al problema, nella speranza di poter provare domani con maggior tranquillità». Domani sarà l’ultimo giorno di questa tornata di test pre-campionato.

Giornata difficile anche per la Lotus che con la sua E22 “biforcuta” guidata da Pastor Maldonado ha provocato l’interruzione delle prove per ben due volte per consentire il recupero della monoposto.

«Abbiamo iniziato la giornata in modo promettente, riuscendo a fare dei buoni progressi con Pastor. Purtroppo, nel pomeriggio – ha detto Alan Permane, direttore delle operazioni in pista del team – abbiamo avuto una serie di problemi al cambio. Abbiamo identificato il problema e stiamo aspettando le parti di ricambio dalla nostra sede di Enstone, in Gran Bretagna. Data la distanza che debbono percorrere, è probabile che non saremo in pista tanto presto domani mattina. La power unit della Renault? Debbo riconoscere che il motorista ha fatto buoni progressi con il software e con l’energy store e così penso che stiamo andando nella giusta direzione in quel campo».

Problemi anche in casa Ferrari. Tutto era iniziato per il meglio per Kimi Raikkonen, al suo primo giorno in Bahrain, che aveva effettuato alcune prove aerodinamiche, condotto alcune verifiche di assetto e provato alcune partenze. Poi però la giornata è progredita a rilento perché il team è stato costretto a risolvere un problema di connessione con la telemetria che, benché molto banale, ha fatto perdere parecchio tempo.

La Marussia ha deciso di sostituire il suo V6 Ferrari dopo che Max Chilton era stato costretto a fermarsi dopo soli quattro giri. La Caterham Renault, sua eterna rivale, invece ha girato con una certa regolarità fino a completare 98 giri.

Chi non sembra avere particolari problemi motoristici sono le squadre con power unit Mercedes, con Lewis Hamilton (Mercedes) miglior tempo della giornata (67 giri), Jenson Button (McLaren Merceds) secondo tempo e con record di giri di oggi (103) e Felipe Massa (Williams Mercedes) terzo tempo, con 60 giri.

I tempi di oggi:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1m34.263s 67 giri
2. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m34.976s 0,713 s 103 giri
3. Felipe Massa Williams-Mercedes 1m37.066s 2,803 s 60 giri
4. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m37.180s 2,917 s 96 giri
5. Sergio Perez Force India-Mercedes 1m37.367s 3,104 s 57 giri
6. Kimi Raikkonen Ferrari 1m37.476s 3,213 s 44 giri
7. Daniil Kvyat Toro Rosso-Renault 1m38.974s 4,711 s 57 giri
8. Pastor Maldonado Lotus-Renault 1m39.642s 5,379 s 26 giri
9. Daniel Ricciardo Red Bull-Renault 1m40.781s 6,518 s 28 giri
10. Marcus Ericsson Caterham-Renault 1m42.130s 7,867 s 98 giri
11. Max Chilton Marussia-Ferrari 1m46.672s 12,409 s 4 giri
12. Valtteri Bottas Williams-Mercedes nessun tempo 55 giri

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , , , , , , , , , , ,


About the Author

Bruno Brida

Laureato in ingegneria. Giornalista da oltre 40 anni nel settore motoristico, produzione e sportivo. Consulente della comunicazione. Esperienze: redattore di Quattroruote, caporedattore di Autoruore 4x4, caporedattore centrale della Gazzetta di Crema e della Gazzetta di Monza, direttore di Paddock.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × due =

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016

  • Foto del giorno

    BES2019_phCampi_1200x_0060.jpg