24H LeMans

Published on Settembre 16th, 2020 | by redazione

0

Emanuele Pirro Grand Marshal della 24 ore di Le Mans 2020

Il cinque volte vincitore della 24 Ore di Le Mans stabilirà il ritmo dei concorrenti durante la procedura di partenza dell’88a edizione della gara il 19 settembre

Il Grand Marshal della 24 Ore di Le Mans di quest’anno è Emanuele Pirro che rileva il testimone da Hurley Haywood, che ha ricoperto il prestigioso ruolo lo scorso anno. I precedenti Grand Marshals includono Henri Pescarolo (2013), Allan McNish (2014), Tom Kristensen (2015), Alexander Wurz (2016), Mark Webber (2017) e Jacky Ickx (2018). Il 2020 è un anno speciale per Emanuele Pirro, che ha vinto cinque volte Le Mans (2000, 2001, 2002, 2006, 2007). Sono trascorsi 20 anni dalla sua prima vittoria nella formidabile e affidabile R8. A Le Mans e in tutto il mondo dell’endurance, il nome Emanuele Pirro è sinonimo di Audi. L’italiano incarna l’impresa vittoriosa del marchio tedesco nelle gare di durata. A partire dal primo trionfo dell’Audi a Le Mans con la R8, l’entusiasmo di Pirro ha contribuito alla serie di vittorie anche l’Audi R10 TDI. Condividendo il volante con campionio del calibro di Tom Kristensen, Franck Biela, Marco Werner e Allan McNish, Pirro, membro della FIA Drivers ‘Commission, è stato apprezzato come compagno di squadra tanto per la sua natura estroversa quanto per la sua guida veloce. Ha appeso il casco al chiodo dopo la gara del 2010 ma torna regolarmente come commentatore, sempre pronto a condividere la sua conoscenza ed esperienza.

Poco prima delle 14:30 del 19 settembre, Emanuele Pirro guiderà il gruppo per dare il via all’88a 24 Ore di Le Mans. “Sono felice di tornare a Le Mans in questo ruolo. Sarà fantastico tornare in pista, per provare le nuove Porsche Curves. Era un punto chiave; potresti perdere molto tempo se non stavi attento. Non vedo l’ora di passare lì come leader del gruppo.

Pierre Fillon, presidente dell’Automobile Club de l’Ouest: “Il ruolo di Grand Marshal è tradizionalmente svolto da un vincitore di Le Mans, un pilota che incarna questa gara e questa disciplina. Emanuele Pirro è un perfetto rappresentante. Ha vinto cinque volte Le Mans, è arrivato nei primi tre 10 volte, e soprattutto è una luce splendente, un vero leader. Il plotone del 2020 dovrebbe essere entusiasta di essere guidato da un Grand Marshal che ha messo così tante energie nelle corse e ha sempre difeso i piloti “.

immagini Massimo Campi

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016