Manifestazioni ScPortello_phCampi_2-2018_1200x_5024

Published on febbraio 19th, 2018 | by Massimo Campi

0

La Scuderia del Portello ha premiato i suoi campioni

Sabato 17 febbraio, la Scuderia del Portello, il team ufficiale Alfa Romeo dedito alle vetture storiche da competizione da oltre 35 anni, ha premiato i “Campioni Alfa Romeo 2017” presso il Museo Storico di Arese. il Presidente della Scuderia del Portello, Marco Cajani, affiancato dal Presidente Onorario, Arturo Merzario e da illustri ospiti, ha premiato i soci provenienti da tutto il mondo, i piloti che hanno ottenuto importanti successi e titoli con le vetture Alfa Romeo, nonché partner, collaboratori e media che hanno supportato la stagione sportiva passata del team. A premiare i Campioni, insieme al Presidente Cajani, sono intervenuti Roberto Maroni, Presidente di Regione Lombardia, Roberto Giolito, capo EMEA di Heritage FCA – in rappresentanza di Alfa Romeo – Ivan Capelli, Presidente di ACI Milano, Oreste Perri, Presidente CONI Lombardia.

ScPortello_phCampi_2-2018_1200x_5030

L’evento ha preso avvio con la proiezione del filmato “Stagione Sportiva 2017” che ha raccontato come i gentlemen drivers del Portello hanno affrontato con passione e successi le gare e gli eventi della passata stagione che ha visto il team, come ogni anno, protagonista negli ambienti più prestigiosi del settore auto storiche in tutto il mondo. Il Presidente Marco Cajani ha illustrando gli ambiziosi progetti della Scuderia del Portello per il 2019 che comprendono la partecipazione alla 24 Ore del Nürburgring con le prime Giulia moderne di serie, in virtù del ritorno del marchio Alfa Romeo in F1 e nel motorsport, come importante opportunità per ricreare l’identità del Cliente Sportivo Alfa Romeo che riporta in pista “l’auto di famiglia a vincere le corse”; un’occasione, quindi, per poter intraprendere nuovamente le attività sportive con le vetture moderne di serie, sul modello dei successi che l’Alfa Romeo ha ottenuto soprattutto negli anni ’90.

ScPortello_phCampi_2-2018_1200x_5024

La Milano-Dubai, sarà un raid automobilistico, nato in collaborazione tra la Scuderia del Portello, Regione Lombardia e Arexpo, per essere protagonisti in un passaggio di testimone da Milano 2015 a Dubai 2020 consegnando agli organizzatori di Expo 2020 un modellino dell’Albero della Vita. Il progetto è un’opportunità unica nel suo genere, per gli amanti del motorsport e non solo, per vivere un’esperienza esclusiva che avrà una prestigiosa risonanza mondiale. Anche l’attuale Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni ha espresso il desiderio di prendere parte alla Milano-Dubai nel 2019 con una delle Alfa Romeo del Portello, a fianco di Arturo Merzario.

ScPortello_phCampi_2-2018_1200x_5033

Richiamando le eccellenze del nostro territorio, essendo la sede operativa della Scuderia in Brianza, un altro tema molto importante per Marco Cajani è il futuro dell’Autodromo di Monza. Da tempo si sente l’esigenza di ricreare un evento dedicato alle vetture storiche che valorizzi il Tempio della Velocità e la bellezza della città di Monza, con il suo Parco e la Villa Reale, riorganizzando per il 2019 la “Coppa Intereuropa” come filo conduttore per il rilancio del territorio. Una manifestazione di respiro mondiale, ispirata ai celebri modelli di Goodwood, Le Mans Classic, Montecarlo Historique.

ScPortello_phCampi_2-2018_1200x_5032

A seguire il Team Manager Andrea Cajani ha illustrato le nuove iniziative che quest’anno prenderanno il via, come il Trofeo Formula Alfa per le monoposto motorizzate Alfa Romeo, il Trofeo Alfa Romeo Young Timer per le vetture moderne e il “Museo Dinamico Scuderia del Portello” durante la prima edizione del Motor Legend Festival di Imola, oltre al calendario della stagione sportiva 2018 che vedrà la squadra impegnata nuovamente in importanti trasferte ed eventi prestigiosi.

Durante la consegna dei trofei, il cui design quest’anno richiamava la celebrazione per i 50 anni dell’Alfa Romeo Tipo 33 Fléron, sono stati conferiti alcuni premi speciali, tra cui quello allo storico preparatore Alberto Spotti per i suoi 60 anni di carriera come meccanico sulle vetture Alfa Romeo.

ScPortello_phCampi_2-2018_1200x_5023

Grande momento di celebrazione della storia dell’Alfa Romeo nelle corse quando, in gruppo, sono state chiamate sul palco le “vecchie glorie” del volante Arturo Merzario, Bruno Giacomelli, Ivan Capelli, Gian Luigi Picchi, Carlo e Giuliano Facetti, Luigi Colzani, Mauro Pregliasco e Gianni Giudici, premiati da Marco Cajani, Roberto Maroni e Roberto Giolito. Per collaborazioni e meriti sportivi sono stati assegnati complessivamente 180 trofei, ed infine l’evento si è concluso con una parata di rare e prestigiose vetture storiche sulla pista del Museo.

Per tutti gli interessati, il Calendario della stagione sportiva 2018 della Scuderia del Portello è consultabile sul sito www.scuderiadelportello.org

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Tags:


About the Author

Massimo Campi

Perito meccanico, fotografo, giornalista, da oltre 35 anni nel mondo del motorsport. Collaborazioni con diverse testate e siti giornalistici del settore.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS