Attualità

Published on Marzo 12th, 2017 | by Massimo Campi

0

ACI Milano e la premiazione degli sportivi 2016

Oltre quaranta riconoscimenti assegnati a piloti, case automobilistiche, scuderie, ufficiali di gara. Premio speciale per Romolo Tavoni. Nel corso della manifestazione è stato inoltre presentato il calendario 2017 dell’Autodromo di Monza (al via martedì 14 marzo con i test Wtcc) e si è svolto un incontro dibattito sui 70 anni della Ferrari

Un folto pubblico di appassionati, soci, addetti ai lavori e giornalisti ha preso parte, nel salone della storica sede di corso Venezia, alla cerimonia di assegnazione dei premi ai Soci sportivi dell’Automobile Club di Milano. Riconoscimenti attribuiti a chi si è distinto nel corso della stagione agonistica 2016 e a chi ha contribuito con la sua attività allo sviluppo del motorsport, a livello nazionale e internazionale.

La manifestazione, presieduta dal Presidente dell’Automobile Club Milano, Ivan Capelli, ha avuto come momenti topici, oltre alla consegna delle coppe e delle targhe, anche la presentazione del calendario 2017 dell’Autodromo Nazionale Monza che si inaugurerà nei prossimi giorni, il 14 e il 15 marzo, con i test del World Touring Car Championship WTCC.

Inoltre si è svolta una conversazione sui 70 anni della Ferrari che ha visto la presenza, sia dello stesso Capelli, qui nelle vesti di ex pilota di Formula 1, sia di noti personaggi del mondo del motorsport come Pino Allievi, Luca Dal Monte, Daniele Sparisci.

Numerose le personalità presenti. A rappresentare il Comune di Milano è intervenuta l’Assessore al Turismo Sport e Qualità della Vita, Roberta Guaineri. Il Presidente del Coni Lombardia Oreste Perri, impegnato a Roma, ha delegato il Componente di Giunta Federigo Ferrari Castellani.

A fare gli onori di casa, oltre al Presidente Ivan Capelli, gli altri Componenti del Consiglio Direttivo ACM – i Vicepresidenti Marco Coldani e Geronimo La Russa con i Consiglieri Pietro Meda e Enrico Radaelli, unitamente a Pierlorenzo Zanchi, Presidente dell’Autodromo e della Commissione sportiva Acm. Oltre quaranta sono stati i riconoscimenti assegnati a case automobilistiche, piloti, scuderie, dirigenti e ufficiali di gara. Sono state premiate innanzitutto la Honda Racing Team Jas, classificatasi seconda nel Campionato costruttori WTCC, la Motorquality e l’Italia Motorsport, che organizzano rispettivamente le serie Mitjet e Porsche, i costruttori Tatuus e Birel. Inoltre una targa è stata assegnata alla Scuderia Milano Autostoriche Cmae per la promozione dello sport milanese. Una targa speciale è stata assegnata a Romolo Tavoni, storico protagonista del motorsport, che, nel corso della sua intensa attività quale dirigente dell’Autodromo di Monza, ebbe fra gli altri il merito di realizzare, su impulso dell’allora Presidente ACM Luigi Bertett, la Formula Monza. Un altro riconoscimento speciale è stato consegnato a Bruno Longoni, Stella d’oro del Coni, che nella sua carriera ha ricoperto la carica di Vicepresidente Csai e per 30 anni quella di Delegato regionale Csai ACISport per la Lombardia. Fra i numerosi piloti che hanno ricevuto la coppa dell’AC Milano sono da segnalare principalmente i vincitori del Campionato italiano GT super GT3, Stefano Gai, del Campionato italiano GT GT3, Federico Leo, del Campionato italiano Turismo TCS, Alberto Bassi. Anche Carlo Cassina, navigatore di Valentino Rossi, insieme plurivincitori del Rally di Monza e del Masters’ Show (doppietta nell’edizione 2016), ha ricevuto un meritato trofeo. Una coppa anche per Rachele Somaschini, prima classificata al Mini Challenge Cooper S. Sono stati premiati infine con una pergamena inoltre gli ufficiali di gara di AC Milano che hanno concluso con il 2016 la loro attività, Giovanni Roberti e Giovanni Remo Casarotto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Tags:


About the Author

Massimo Campi

Perito meccanico, fotografo, giornalista, da oltre 40 anni nel mondo del motorsport. Collaborazioni con diverse testate e siti giornalistici del settore.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS