Indycar Montoya alla gara Indycar a San Petersburg

Published on Marzo 15th, 2016 | by redazione

0

Indycar a San Petersburg: Montoya apre alla grande

Come l’anno scorso, è il colombiano del team Penske Juan-Pablo Montoya a portarsi a casa la prima gara della stagione 2016 di Indycar a San Petersburg.

Il primo colpo di scena della prima gara della stagione 2016 di Indycar a San Petersburg avviene ancor prima della partenza: il poleman e campione Indycar 2014 Will Power non prende parte alla gara a causa delle conseguenze del botto che lo ha visto protagonista il venerdì (che comunque non gli ha impedito di disputare una gran qualifica) e che gli ha provocato nausea nel corso delle sessioni successive: viene sostituito da Oriol Servia.

La pole è ereditata dal compagno di team Simon Pagenaud, che parte bene e mantiene la prima posizione davanti a Helio Castroneves, Juan-Pablo Montoya e Ryan Hunter-Reay.

Castroneves si perde un po’ e cede agli attacchi di Montoya, Hunter-Reay, Scott Dixon e Marco Andretti, mentre al giro 57 un maxi tamponamento innescato da Carlos Munoz che tampona Graham Rahal ostruisce completamente la pista e scombina le carte in tavola, con Montoya che vede davanti a se Conor Daly invece di Simon Pagenaud e se ne libera immediatamente, prendendo il comando e tenendoselo fino alla fine.

Dietro di lui alla bandiera a scacchi lo stesso Pagenaud e Hunter-Reay. Sfortunato Dixon costretto ad una sosta supplementare per pulire le prese d’aria della sua monoposto che aveva problemi di surriscaldamento. Solo settimo alla fine, dietro a due incredibili Mikhail Aleshin e Takuma Sato.

Buono l’esordio di Luca Filippi coi colori di Dale Coyne, ma sfavorito dalle due caution occorse durante la gara, dopo essere stato anche quinto.

Il prossimo appuntamento per la Indycar sarà all’ovale di Phenix il 2 aprile

Print Friendly, PDF & Email

Tags: ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016