Attualità

Published on Gennaio 29th, 2016 | by Massimo Campi

0

Il nuovo centro di ricerca e sviluppo Petronas in Piemonte

È stata posata la prima pietra del nuovo centro ricerca della Petronas

La Petronas Lubricants International (PLI) ha posato oggi la prima pietra presso il sito del nuovo Centro di Ricerca & Sviluppo Tecnologico a livello Globale dell’azienda per inaugurare l’inizio dei lavori. La costruzione del nuovo Centro di Ricerca & Sviluppo Tecnologico di PLI dovrebbe essere completata entro la fine del 2017.

Il nuovo polo sarà dotato di laboratori all’avanguardia, impianti ed attrezzature per lavori di ricerca e sviluppo sui lubrificanti e diventerà sede di competenze e conoscenze relative alla tecnologia di testing nei settori automotive ed industriale.

Il centro torinese funge da cuore pulsante delle iniziative di ricerca e sviluppo a livello mondiale e riveste un ruolo chiave all’interno della strategia di crescita di PLI, andando ben oltre il suo ruolo di centro di ricerca con base europea inizialmente incentrato su esigenze di carattere locale.

Una volta terminato, il nuovo centro di Ricerca & Sviluppo Tecnologico diverrà un polo globale in grado di condurre ed orientare le esigenze tecnologiche e tecniche del business di PLI in Asia, Africa, America Latina e Nord America. Il nuovo centro consentirà ai clienti di PLI su scala mondiale di accedere alla competenza tecnica dell’azienda e di sperimentare direttamente il suo impegno per la tecnologia.

“La tecnologia è un differenziatore chiave e vincente per PLI. Possiamo contare su una forte eredità ed una ricca esperienza nello sviluppo dei lubrificanti per alcuni dei pionieri del settore automobilistico a livello mondiale. Crediamo che il nostro impegno nella ricerca e nella tecnologia debba costantemente evolversi per migliorare i nostri prodotti e servizi al fine di sostenere la nostra crescita e affrontare la continua evoluzione dei motori. È per questo che concentriamo i nostri sforzi per costruire infrastrutture ed impianti di eccellenza, offrire prodotti innovativi, sviluppare i migliori talenti e fornire servizi tecnici all’avanguardia in ambito industriale” ha dichiarato Amir Hamzah Azizan, Managing Director/Chief Executive Officer di PLI.

Sin dalla sua costituzione nel 2008, PLI ha costantemente accresciuto la sua leadership nello sviluppo tecnologico dei lubrificanti, espandendosi rapidamente anche al di fuori dei propri confini tradizionali costituiti dal mondo dei clienti automotive OEM, introducendo prodotti all’avanguardia per il cliente finale mediante l’approccio Petronas Fluid Technology Solutions, un metodo intelligente che consente a PLI di sviluppare lubrificanti di qualità superiore e fluidi funzionali di pari passo con lo sviluppo della tecnologia destinata all’uso di quest’ultimi. Il coinvolgimento attivo di PLI nel motorsport – in Formula Uno e nella Dakar, ad esempio – ha anche rappresentato una carta vincente nell’individuazione del legame esistente tra il motore ed i fluidi funzionali che potenziano le sue prestazioni.

“Il nuovo centro di Ricerca & Sviluppo Tecnologico a livello Globale consentirà a PLI di creare e mantenere costantemente un vantaggio competitivo attraverso servizi tecnici dal forte valore aggiunto per la nostra clientela. La nostra missione consiste nell’affinare ed ulteriormente perfezionare il nostro vantaggio tecnologico, garantendo un prodotto performante ed affidabile mediante la differenziazione tecnologica per tutte le categorie di macchine del settore automotive ed industriale. Per descrivere brevemente il lavoro che facciamo: mettiamo a disposizione del Team di Formula Uno Mercedes AMG Petronas e del Team Petronas De Rooy Iveco ingegneri tecnici specializzati, tecnici di laboratorio e specialisti nello sviluppo dei prodotti. Facciamo tesoro delle conoscenze apprese in pista e le trasferiamo ai nostri laboratori per lo sviluppo di lubrificanti e fluidi destinati a motori per vetture che quotidianamente percorrono le nostre strade,” ha dichiarato Eric Holthusen, Group Chief Operations Officer di PLI.

Nel 2014 Petronas ha sviluppato con successo, in collaborazione con IVECO, un olio motore a bassa gradazione viscosimetrica (0W-20) per i veicoli pesanti – il lubrificante Petronas Urania Next 0W-20. Questo lubrificante per veicoli commerciali è conforme alla specifica Iveco 18-1804 TLV LS ed è tecnologicamente avanzato in termini di fuel economy, con un risparmio di carburante garantito fino al 2.5% in condizioni operative specifiche.

Nel 2015, invece, PLI ha lanciato il suo prodotto di punta nel campo dei lubrificanti – Petronas Syntium con tecnologia °CoolTech per autovetture, sapientemente progettato per combattere l’eccessivo surriscaldamento del motore. Petronas Syntium con tecnologia °CoolTech ha dimostrato eccezionali qualità di resistenza al calore, superando i severi standard internazionali fissati dall’American Petroleum Institute (API), dall’International Lubricants Standardization, dall’Approval Committee (ILSAC) ed, infine, dalla European Automobile Manufacturer’s Association (ACEA).

Alla cerimonia simbolica di oggi sono anche intervenuti Piero Fassino, Sindaco di Torino e Presidente ANCI; Davide Nicco, Sindaco del Comune di Villastellone e Ugo Baldi, Sindaco del Comune di Santena.

Piero Fassino ha dichiarato: “Siamo lieti di essere ospiti del Centro di Ricerca & Sviluppo Tecnologico a livello Globale di PLI. Darà un grande impulso alla comunità locale. La collaborazione di PLI con il prestigioso Politecnico di Torino si è rivelata una solida base per formare i migliori talenti tecnici in ambiente universitario. Essa offre altresì un’opportunità ai futuri dipendenti con una passione per l’ingegneria automobilistica di portare con sé idee innovative finalizzate alla crescita ed allo sviluppo di PLI contestualmente alla loro carriera e di conferire ulteriore valore alla realtà torinese che si conferma in questo modo il fulcro dello sviluppo dei motori nei settori automotive ed industriale.”

 

Print Friendly, PDF & Email

Tags:


About the Author

Massimo Campi

Perito meccanico, fotografo, giornalista, da oltre 40 anni nel mondo del motorsport. Collaborazioni con diverse testate e siti giornalistici del settore.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016