Attualità

Published on Agosto 4th, 2015 | by Bruno Brida

0

GP Italia: Monza si salva … forse

Vuoi vedere che anche questa volta il vecchio Autodromo Nazionale di Monza ce la fa a conservare il GP Italia di Formula 1, e quindi a salvarsi?

La svolta che dovrebbe essere quella vincente è stata l’approvazione, prima al Sanato ed oggi alla Camera, dell’emendamento sul decreto enti locali , erroneamente definito “Salva GP di Monza”, per defiscalizzare l’ingresso di Regione Lombardia nel comparto Parco di Monza – Autodromo.

In pratica, la Regione potrà investire nel rilancio dell’Autodromo, ma anche del Parco e della Villa Reale, circa 20 milioni di euro, soldi che altrimenti sarebbero finiti nelle tasche del Fisco. A questi milioni dovrebbero aggiungersene altri (il condizionate e molto d’0bbligo!) provenienti da realtà produttive dell’hinterland milanese e della Brianza.

roberto-maroni-dellorto

Al centro, Roberto Maroni e a destra, Andrea Dell’Orto.

“Adesso si apre concretamente la prospettiva dell’ingresso della Regione Lombardia nel parco di Monza con un investimento esente da imposte. Una buona notizia – ha commentato Roberto Maroni, presidente della Regione – perché queste risorse aggiuntive consentiranno di chiudere la trattativa con Ecclestone”.

“Ora incontreremo i sindaci dei Comuni di Milano e Monza – dichiara Andrea Dell’Orto, presidente della società che gestisce l’impianto (e presidente di Confindustria Monza Brianza) – per cominciare a definire i dettagli dell’ingresso di Regione Lombardia nel comparto del Parco/Autodromo di Monza. Un lavoro che durerà l’intero mese di agosto e consentirà all’Autodromo di meglio accogliere a settembre il Gran Premio d’Italia e continuare le trattative per il rinnovo del contratto con Bernie Ecclestone”.

Tirato in ballo da Roberto Maroni e da Andrea dell’Orto, che dice Bernie Ecclestone dell’intera faccenda? “Le notizie che ricevo dall’Italia sono ottime, ed ora spero che gli organizzatori possano realizzare i progetti che avevano in mente con l’aiuto della Regione Lombardia”.

Come suo solito, però, dopo la carota arriva il bastone: “Siamo lieti di poter tenere il GP Italia a Monza, ma il contratto sarà in linea con quello delle altre gare europee. Non ci sarà nessuna concessione per Monza … questo sia ben chiaro a tutti”.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: ,


About the Author

Bruno Brida

Laureato in ingegneria. Giornalista da oltre 40 anni nel settore motoristico, produzione e sportivo. Consulente della comunicazione. Esperienze: redattore di Quattroruote, caporedattore di Autoruore 4x4, caporedattore centrale della Gazzetta di Crema e della Gazzetta di Monza, direttore di Paddock.



Comments are closed.

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS