Published on Novembre 15th, 2014 | by redazione

Tony Stewart prosciolto dall’accusa per la morte di Ward

Vi ricordate di quella maledetta gara di dirt-track di agosto in cui, durante un periodo di caution, il tre volte campione Nasca Nascar Tony Stewart aveva travolto il 20enne astro nascente Kevin Ward Jr?

Ward era sceso dalla sua vettura danneggiata per protestare contro Sterwart accusato di aver provocato l’incidente.

Ebbene un gran giury ha sentenziato la “non intenzionalità” di Stewart per quanto accaduto, prosciogliendolo da ogni accusa penale e ha ritenuto sconsiderata il comportamento di Ward che, è stato accertato, era sotto gli effetti della marijuana

Ma per Steward la faccenda non è chiusa perché la famiglia della giovane vittima è intenzionata a trascinarlo in tribunale per un’azione civile, soprattutto per ristabilire il buon nome di Kevin.

Print Friendly, PDF & Email


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 3 =

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS