Come si sa, tra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare. Questo vale anche per il g..." /> F1: primi danni per il giovane Max Verstappen


Published on Settembre 1st, 2014 | by redazione

F1: primi danni per il giovane Max Verstappen

Come si sa, tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare. Questo vale anche per il giovanissimo Max Verstappen che l’anno prossimo, ad appena 17 anni ed una sola stagione sulle spalle in monoposto addestrativa, debutterà come pilota ufficiale della Toro Rosso al posto di Jean-Eric Vergne.

Qualche giorno fa, per rispondere alle tante perplessità sul suo debutto in Formula 1 in così giovane età, il nostro Max aveva risposto piccato di non sentirsi inferiore ad Alonso.

Peccato che alla prima prova pubblica, una semplice esibizione per le vie di Rotterdam con la Red Bull RB7 con cui Sebastian Vettel aveva conquistato il mondiale 2011, abbia dimostrato di avere ancora tanto da imparare.

Al termine di un semplice burnout, infatti, il giovane Max non è riuscito, nonostante la bassa velocità d’esecuzione, a controllare la vettura che è finita contro le protezioni, danneggiando il musetto. Un imbarazzante fuori programma immortalato dal video di un anonimo spettatore.

Ha sempre più ragione l’ex ferrarista Mika Salo: “A 17 anni si studia, si fa la vita da ragazzi, non si corre in Formula 1”.

Print Friendly, PDF & Email


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + sei =

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS

  • Il libro Brembo della Formula 1 2016