Attualità

Published on Luglio 7th, 2014 | by redazione

0

F1 Bernie Ecclestone: “Per non perdere il GP d’Italia, Monza deve solo accettare le nostre condizioni”

Il Gran Premio d’Italia ha tenuto banco anche nel week-end di Silverstone, dapprima da parte dei piloti (“non si può sempre sacrificare la nostra storia per una questione di soldi, Monza ci piace e ci dispiacerebbe perderla”, questa la sintesi dei pareri da Button a Massa, da Vettel ad Alonso) e poi con una precisazione di Bernie Ecclestone ai microfoni di Sky Italia.

“Senza un accordo, non ci sarà il Gran Premio d’Italia. Gli organizzatori sanno cosa fare e io sono pronto a firmare, ovviamente se possono rispettare i termini che sono uguali a quelli di tutti gli altri Gran Premi europei”.

“Noi non vogliamo perdere Monza – ha insistito Ecclestone – e non è vero che Monza sarà esclusa dal calendario. Semplicemente, il contratto è in scadenza (2016, ndr) e noi non abbiamo ancora un accordo”.

Poi aggiunge un particolare: “Ho parlato con gli organizzatori un paio di anni fa (probabilmente i personaggi estromessi dall’Autodromo e che saranno processati a settembre per reati finanziari, ndr), per spiegare loro i nuovi termini. Hanno solo bisogno di accettare il contratto e firmarlo. Quanto a me, ho una penna. Occorre solo il contratto, questo è quanto”.

Come andrà a finire? “Non lo so, davvero non lo so. Noi non vogliamo perdere Monza, ma dobbiamo renderla in linea con il resto d’Europa”.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + dieci =

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS

  • Il libro Brembo della Formula 1 2016