Formula 1 no image

Published on Marzo 11th, 2013 | by Bruno Brida

0

Dietrick Mateschitz (Red Bull): «Se fossi un pilota di F1, vorrei la Ferrari»

Da sinistra, Sebastien Vettel, Mark Webber, Christian Horner, Adrian Newey alla presentazione della stagione 2013 del team Red Bull.

Da sinistra, Sebastien Vettel, Mark Webber, Christian Horner, Adrian Newey alla presentazione della stagione 2013 del team Red Bull.

Periodicamente tornano le indiscrezioni “sicure” che vogliono Sebastian Vettel alla Ferrari tant’è vero che alla fine della stagione scorsa il tre volte campione del mondo ha avuto il suo ben da fare a smentire queste voci, forse per il timore che potessero guastare il rapporto con il suo mentore Helmut Marko.

Ora a difesa del tedeschino è sceso in campo addirittura Dietrich Mateschitz. «Se Vettel avesse voluto cambiare squadra – ha dichiarato in questi giorni il gran capo e gran finanziatore del team Red Bull – io non mi sarei opposto perché non non aveva senso bloccarlo solo per fargli rispettare il contratto». 

«D’altra parte – ha continuato – se fossi un pilota di F1, il mio desiderio più grande sarebbe proprio di andare a correre per la Ferrari. Comunque, almeno per il 2013 questo non è il problema di Vettel». 

Poi, Mateschitz ha affrontato la questione Mark Webber, il cui rendimento in pista e la sua tenuta psicologico nella stagione scorsa sono stati contestati duramente da Helmut Marko: «Essere compagno di squadra di Vettel non è mai facile, anche se la squadra mette a disposizione dei nostri piloti lo stesso materiale. Va, comunque, detto che quando Webber è in forma , diventa un osso duro da battere anche per Vettel».

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , ,


About the Author

Bruno Brida

Laureato in ingegneria. Giornalista da oltre 40 anni nel settore motoristico, produzione e sportivo. Consulente della comunicazione. Esperienze: redattore di Quattroruote, caporedattore di Autoruore 4x4, caporedattore centrale della Gazzetta di Crema e della Gazzetta di Monza, direttore di Paddock.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + dodici =

Back to Top ↑
  • MOTOREMOTION LIVE NEWS

  • Il libro Brembo della Formula 1 2016