Personaggi

Published on Febbraio 19th, 2024 | by Massimo Campi

0

Andy Wallace – 19 febbraio 1961

 

Il 19 febbraio 1961 nasceva in Inghilterra, ad Oxford, Andrew “Andy” Steven Wallace uno dei piloti britannici specializzati nelle grandi corse di durata. La passione di Andy per i motori si concretizza nel 1976 con la frequentazione nel 1976 del Jim Russell Racing Drivers’ School. La carriera sportiva inizia tre anni dopo, nel 1979, diventa campione britannico di Formula 3 nel 1986 e lo stesso anno conquista anche il prestigioso GP di Macao. Le stagioni successive è in Formula 3000, la svolta arriva nel 1988 quando viene ingaggiato dal team TWR Jaguar Racing per pilotare una XJR-9 alla 24 Ore di Le Mans, gara che vince al debutto, assieme a Jan Lammers e Johnny Dumfries.

Con la medesima squadra partecipa successivamente anche al Campionato del Mondo Sport Prototipi nel quale nel 1990 conclude al 4º posto in classifica piloti. Nel 1990 vince anche la 24 Ore di Daytona al volante della Jaguar XJR-12. Nel 1992 passa alla Toyota, guidando le vetture giapponesi nel Campionato IMSA GTP, con la Eagle-Toyota vince nel 1992 e nel 1993 la 12 Ore di Sebring, correndo in questi due anni anche nel Mondiale Sport e a Le Mans sempre per la Toyota.
Nel 1995 e nel 1996 disputa il Campionato BPR Global GT Series al volante di una McLaren F1 GTR, correndo anche nel Campionato IMSA WSC per la Riley&Scott. Nel biennio 1997-1998, corre in FIA GT per la Panoz guidando la Esperante GTR.
Rivince la 24 Ore di Daytona nel 1997 e nel 1999 sempre alla guida di una Riley&Scott a motore Ford. Nel 1999 disputa la 24 Ore di Le Mans guidando una Audi R8C, l’anno dopo con una Cadillac LMP, nel 2001 e nel 2002 invece su Bentley Exp Speed 8. Negli ultimi anni ha corso nel American Le Mans Series e a Le Mans con diverse vetture: Audi, Lola, Dome e Zytek; partecipando anche al Campionato Grand-Am.

La carriera di Andy Wallace si svolge anche nel mondo dei collaudi. Nel marzo 1998, sul tracciato tedesco di Ehra-Lessien, ha conquistato il record di velocità per vetture di produzione di serie omologate per uso stradale con il prototipo XP 5 della McLaren F1 raggiungendo i 386,403 km/h.

Wallace ha nuovamente ottenuto il record nell’agosto 2019 a bordo della Bugatti Chiron Super Sport 300+, toccando i 490,484 km/h su una vettura di serie.

Print Friendly, PDF & Email

Tags:


About the Author

Perito meccanico, fotografo, giornalista, da oltre 40 anni nel mondo del motorsport. Collaborazioni con diverse testate e siti giornalistici del settore.



Back to Top ↑