Endurance

Published on Dicembre 5th, 2023 | by Massimo Campi

0

ELMS 2024 con 43 vetture al via

 

 

La griglia dell’ELMS 2024 sarà composta da un totale di 43 vetture, il più grande schieramento di LMP2 mai visto per il principale campionato di endurance continentale. Oltre la metà della griglia, 22 in totale, saranno iscritte nelle due classi LMP2, il più grande raduno di vetture LMP2 al di fuori della 24 Ore di Le Mans.

L’iscrizione al Prototipo di Le Mans è stata ulteriormente arricchita con 10 vetture LMP3 e 11 vetture sono iscritte per la nuovissima classe LMGT3, con Aston Martin, Ferrari, Lamborghini e Porsche rappresentate.

Aumento del 100% per LMP2 nel 2024

Con l’ELMS che diventa la sede della LMP2 dal 2024 in poi, il numero di iscrizioni per la categoria è stato aumentato da 7 a 14 vetture, con i campioni in carica dell’Algarve Pro Racing tornati per difendere il titolo conquistato a fatica. Il campione del 2023 Alex Lynn sarà affiancato da Olli Caldwell e Matthias Kaiser sulla Oreca-Gibson n.25.

I campioni ELMS 2020 United Autosports guideranno due vetture nella categoria LMP2 con l’ex campione dei piloti ELMS Filipe Albuquerque sulla Oreca n.23, e il campione dell’Asian Le Mans Series 2022 Ben Hanley sarà sulla macchina n.22.

Il campione LMP3 2023 Alejandro Garcia passerà alla LMP2 la prossima stagione con COOL Racing, il team svizzero che corre con due vetture nella classe regina. Garcia sarà sulla Oreca n.47 e la campionessa ELMS LMP3 2022 Malthe Jakobsen sulla vettura n.37.

Un vincitore di Le Mans ritorna sulla griglia dell’ELMS, con Will Stevens che si unirà a Nielsen Racing la prossima stagione insieme a Nicolas Pino sulla Oreca n.27.

L’Inter Europol Competition schiererà anche due vetture in LMP2 nel 2024, con il vincitore della 24 Ore di Le Mans LMP2 del 2023 Jakub Smiechowski che tornerà all’ELMS nella voce n.34 insieme a Jonathan Aberdein e all’ex pilota di Formula 2 Clément Novalak. Il campione LMP3 della Michelin Le Mans Cup 2022 Tom Dillmann si unisce al team sulla Oreca n.43 insieme a Vladislav Lomko e Sebastian Alvarez.

I campioni dell’ELMS 2019 dell’IDEC Sport tornano con una sola vettura con Paul Lafargue a guidare la formazione dei piloti.

Anche Panis Racing e Duqueine Team torneranno con una sola vettura ciascuno nella LMP2 con Manuel Maldonado che tornerà per Panis Racing e il campione in carica dei piloti LMP2 James Allen che correrà per Duqueine Team nel 2024.

Iron Lynx-Proton schiererà un’unica vettura per Jonas Ried. Il campione piloti 2021 Robert Kubica guiderà la formazione sulla n. 14 AO di TF Oreca-Gibson, mentre il team britannico Vector Sport farà il suo debutto nell’ELMS nel 2023 con Gabriel Aubry e Ryan Cullen.

Otto vetture per la LMP2 Pro/Am

AF Corse tornerà per difendere il titolo 2023 con il ritorno anche dei campioni piloti François Perrodo e Matthieu Vaxiviere. Anche il vincitore della gara Alessio Rovera si unirà ai suoi compagni di squadra per la stagione ELMS 2024.

L’Algarve Pro Racing guiderà un’auto nella categoria Pro/Am per il pilota greco Kriton Lendoudis, che sarà affiancato dal vincitore della 24 Ore di Le Mans LMP2 Richard Bradley.

United Autosports schiererà anche un’auto nella categoria Pro/Am insieme alle due vetture LMP2, con Oliver Jarvis che si unirà ad Andrew Meyrick e Daniel Schneider.

Un altro team che gestisce un’auto Pro/Am insieme alla sua vettura LMP2 è Nielsen Racing, con l’ex campione ELMS LMP2 Pro/Am e LMP3 John Falb affiancato dal campione LMP3 della Michelin Le Mans Cup 2021 Colin Noble.

DKR Engineering, Proton Competition e Team Virage correranno ciascuno con una vettura, mentre il nome Richard Mille ritorna all’ELMS con un’unica iscrizione per la Richard Mille by TDS.

Dieci vetture per LMP3

COOL Racing difenderà i suoi titoli LMP3 consecutivi, con la Ligier-Nissan numero 17 che nel 2024 sarà equipaggiata dai piloti portoghesi Manuel Espirito Santo e Miguel Cristóvão e dal pilota svizzero Cédric Oltramare.

Ritornano anche i Vice Campioni 2023 dell’Eurointernational, la squadra italiana che torna con una formazione di piloti invariata composta da Matthew Richard Bell e Adam Ali, che hanno concluso la stagione 2023 con una vittoria a Portimão.

I vincitori della 4 Ore di Le Castellet LMP3 Jacques Wolff, Antoine Doquin e Jean-Ludovic Foubert tornano per un altro tentativo di conquistare il titolo con il team svizzero Racing Spirit of Léman.

Anche il WTM by Rinaldi Racing ritorna con una formazione invariata dei vincitori della 4 Ore di Algarve Torsten Kratz, Leo Weiss e Oscar Tunjo.

La pilota spagnola Belén Garcia gareggerà per il team DKR Engineering, vincitore del campionato LMP3 2021, nel 2024, mentre il campione in carica della Michelin Le Mans Cup LMP3 Julien Gerbi passerà all’ELMS con il Team Virage.

RLR MSport schiererà due vetture nell’ELMS 2024 con James Dayson e Horst Felbermayr Jr rispettivamente nella Ligiers n.5 e n.15, mentre anche la squadra francese Ultimate tornerà dopo aver conquistato due podi nel 2023.

L’Inter Europol Competition completa l’iscrizione LMP3 con un’unica vettura iscritta per Kai Askey, Pedro Perino e Alexander Bukhantsov.

La prima stagione di LMGT3 attira undici auto

La prima griglia di vetture LMGT3 nell’ELMS sarà composta da sei Ferrari 296 LMGT3, due Porsche 911 LMGT3 R, due Aston Martin Vantage AMR LMGT3 e una singola Lamborghini Huracan LMGT3 Evo2.

I campioni in carica della LMGTE Proton Competition schiereranno una singola Porsche 911 LMGT3 R per l’italiano Claudio Schiavoni. La seconda Porsche sarà gestita dal team Iron Dames con un caloroso bentornato all’ELMS per la vincitrice della 4 Ore di Portimão del 2022 Michelle Gatting.

I campioni in carica del Team Michelin Le Mans Cup GT3 Racing Spirit of Léman salgono all’ELMS con una sola Aston Martin Vantage AMR per il campione piloti della Michelin Le Mans Cup Valentin Hasse Clot. La seconda Aston Martin Vantage sarà gestita da Grid Motorsport by TF, con Martin Berry, il Gentleman of the Year 2023 della European Le Mans Series.

Ci sono sei diversi team che gestiscono la Ferrari 296 nel 2024, con gli ex campioni LMGTE della Formula Racing che gestiscono un’unica vettura per la coppia padre e figlio Johnny e Conrad Laursen e i campioni del 2017 JMW Motorsport che gestiscono un’unica Ferrari per l’americano Jeffrey Segal.

I vincitori della gara ELMS Matt Griffin, Duncan Cameron e David Perel correranno insieme ancora una volta su una Ferrari 296 Spirit of Race, il vincitore della gara Takeshi Kimura tornerà con Kessel Racing. Emmanuel Collard e Charles-Henri Samani tornano con AF Corse e Michael Wainwright gareggerà su una Ferrari 296 della GR Racing.

I campioni LMGTE 2021 Iron Lynx guideranno l’unica Lamborghini Huracan sulla griglia ELMS per la gara della Michelin Le Mans Cup e per il vincitore della Road to Le Mans Hiroshi Hamaguchi.

Tre auto nella lista di riserva

Il numero di richieste per un posto sulla griglia ELMS 2024 ha superato la domanda, con tre auto inserite nell’elenco di riserva. Ci sono due vetture della classe LMP3 nell’elenco di riserva, la n. 39 Graff Racing Ligier JS P320-Nissan e la n. 2 Nielsen Racing Ligier JS P320-Nissan. La LMP2 Pro/Am no81 Dragonspeed USA Oreca 07-Gibson è la terza vettura.

Pierre Fillon, Presidente dell’Automobile Club de l’Ouest (ACO):  “Preparatevi per una straordinaria stagione della European Le Mans Series, con un fantastico gruppo di 43 vetture che scenderà in griglia. Anticipate una stagione esaltante di gare di alto livello come La serie mantiene il suo fascino, attirando costantemente iscritti di altissimo livello. Appuntamento al 14 aprile a Barcellona, ​​dove gli echi dei motori segneranno l’inizio di quella che promette di essere una stagione storica, segnando nuove pietre miliari nelle gare di durata.”

Frédéric Lequien, CEO della European Le Mans Series:  “Mentre ci prepariamo per la European Le Mans Series 2024, è con immenso orgoglio che annunciamo un enorme ingresso di 43 vetture. La categoria LMP2 si distingue con una formidabile formazione di 22 vetture, tra cui 8 iscritti Pro/Am, piloti famosi e un elenco di talenti di alto livello provenienti da tutto il mondo. L’aggiunta della classe LMGT3 con marchi iconici eleva ulteriormente il prestigio della serie. È davvero stimolante assistere al ritorno di vetture familiari team e piloti, aggiungendo un senso di continuità alla prossima stagione 2024. Allo stesso modo, rivolgo un caloroso benvenuto a coloro che faranno il loro debutto nell’ELMS a Barcellona. Non vediamo l’ora della prima gara in Spagna ad aprile, quando vedremo chi saranno i principali i contendenti saranno per i titoli di Campioni ELMS di quest’anno.”

I sei round della European Le Mans Series 2024 inizieranno al Circuit de Barcelona-Catalunya il 14 aprile , con visite a Le Castellet, Imola, Spa-Francorchamps e Mugello prima di concludersi a Portimão il 19 ottobre.

cliccare sul link per elenco iscritti 2024

ELMS2024

Print Friendly, PDF & Email

Tags: ,


About the Author

Perito meccanico, fotografo, giornalista, da oltre 40 anni nel mondo del motorsport. Collaborazioni con diverse testate e siti giornalistici del settore.



Back to Top ↑