Formula 1

Published on Agosto 29th, 2013 | by redazione

0

Formula 1: regole più rigide sui cavi di ritenzione delle gomme

Webber che perde la ruota posteriore destra in pit lane

Webber che perde la ruota posteriore destra in pit lane

Dal Gran Premio di Singapore, le vetture di Formula 1 dovranno essere dotate di nuovi dispositivi di ritenzione delle gomme, cioè quei cavi che impediscono che una ruota voli via, per esempio a seguito di un incidente.

L’esigenza di evitare incidenti come quello del GP di Germania, dove uno pneumatico staccatosi dalla Red Bull di Mark Webber ha colpito un cameraman in pit lane, ha condotto la FIA a esaminare e giudicare in adeguati gli attuali sistemi in uso sulle monoposto.

Il regolamento, fino ad ora, stabiliva solo l’obbligo ad installare “dispositivi che trattengano la ruota nel caso che essa si stacchi” (articolo 14.7 del Regolamento Tecnico). Il problema è che i sistemi attuali sono utili solo in caso la ruota si stacchi dopo essere stata montata correttamente, mentre nulla ha impedito alla posteriore destra di Webber di lasciare l’australiano su tre ruote, proprio perchè essa non era stata ancora fissata. E’ necessario quindi per la FIA, che venga introdotto un nuovo sistema, accoppiato a quello vecchio, che trattenga la ruota a partire da quando essa viene posizionata nella sua sede, senza essere stata ancora fissata.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016