Formula 1 no image

Published on Aprile 21st, 2013 | by redazione

0

F1 GP Bahrain: vince Vettel ma gli eroi sono altri

Sebastian Vettel (Red Bull), vincitore del GP del Bahrain 2013.

Sebastian Vettel (Red Bull), vincitore del GP del Bahrain 2013.

Sul circuito di Sakhir (Bahrain) Sebastian Vettel (Red Bull) vince a mani basse uno dei Gran Premi più entusiasmanti, drammatici e combattuti di questi ultimi anni.

Il tre volte campione del mondo sì è involato da solo dopo appena sei giri quando Fernando Alonso (Ferrari), autore di una strepitosa partenza e con cui stava lottando, si è trovato con il DRS bloccato in piena apertura. Inutile l’intervento che meccanici che, dopo due soste consecutive, hanno chiuso manualmente la fessura dell’alettone posteriore, costringendo lo spagnolo, precipitato il fondo al gruppo, a correre in condizioni di assoluta inferiorità tecnica su una pista dove il DRS è pressoché indispensabile per attaccare e per difendersi.

In queste condizioni impossibili è emersa la grande classe di Alonso, che va considerato l’eroe della giornata, che è riuscito ad effettuare un recupero impossibile fino ad agguantare l’ottavo posto assoluto a soli 37,5 secondi di distacco da Vettel.

Ma il GP del Bahrain è vissuto anche sui duri duelli rusticani, con qualche colpo sotto la cintura, tra compagni di squadra (alla McLaren, Perez contro Button, con quest’ultimo che ad un certo punto ha chiesto al box di “calmare il ragazzino”) ed avversari: Rosberg (Mercedes) contro Button, Rosberg contro Perez, Webber (McLaren) contro Rosberg, Button contro Hamilton (Mercedes). Ed altri ancora. Insomma un Gran Premio che passerà agli annali dell’automobilismo.

Fernando Alonso (Ferrari), protagonista di una rimonta "impossibile".

Fernando Alonso (Ferrari), protagonista di una rimonta “impossibile”.

Bella prestazione della Lotus, che ha replicato le posizioni dell’edizione 2012: Kimi Raikkonen secondo, Romain Grosjean terzo, e di Paul di Resta (Force India), che avrebbe meritato il podio per l’intelligenza e l’ardore messo in mostra in gara.

E Massa? Messo fuori causa da due forature allo stesso pneumatico posteriore destro. Al traguardo sarà 15esimo.

La classifica del GP del Bahrain 2013.

La classifica del GP del Bahrain 2013.

Print Friendly, PDF & Email

Tags: , , , , , , , , , ,


About the Author

redazione

Un gruppo di appassionati vi tiene informati, sul sito e via Facebook, su quanto avviene, anche dietro le quinte, nel mondo delle competizioni motoristiche internazionali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − 1 =

Back to Top ↑
  • Il libro Brembo della Formula 1 2016